Angiolucci Occhiali – La famiglia Angiolucci – Padri e figli a confronto

Aldo, Andrea, Fabio, Francesco, Martina e Paolo Angiolucci. Due generazioni di ottici si raccontano.

Angiolucci-Occhiali-La-famiglia-Angiolucci-Padri-e-figli-a-confrontoL’intervista che troverete in queste pagine è un po’ diversa e meno intima rispetto a quelle che siamo abituati a realizzare perché, in via del tutto eccezionale, abbiamo voluto rispettare il credo di una famiglia che da 65 anni è schiva ai media e alla pubblicità: gli Angiolucci.
Angiolucci Occhiali è oggi una realtà che deve il suo successo al lavoro e alla determinazione dei fratelli Aldo e Fabio che detengono pariteticamente il pacchetto azionario.
L’azienda è stata fondata nel 1948 dai loro genitori Walter e Edy ma è dal 2005 che è stata formata la nuova compagine societaria caratterizzata dalla scissione dei fratelli.
Attualmente il gruppo vanta 14 punti vendita dislocati nella Sicilia orientale dove lavorano 90 addetti e tutti i membri della famiglia.
Da qualche anno Aldo e Fabio sono infatti affiancati da Martina (fi glia di Aldo che ricopre il ruolo di buyer), e dai fi gli di Fabio: Andrea, che lavora a direzione fi nanziaria e acquisti, Francesco, dedito all’amministrazione e Paolo, responsabile del personale e del marketing.
Siamo andati a trovarli a Catania nel loro storico negozio di via Gabriele D’Annunzio: mille metri quadrati dedicati al mondo dell’ottica disposti su 3 piani di cui 2 incastonati nell’antica colata lavica del 1693. Nella giornata trascorsa insieme ci hanno raccontato il loro viaggio nel mondo dell’ottica, la loro visione e il rapporto privilegiato con Sama Eyewear…

Allegato:
Coverstory_Angiolucci Occhiali-La famiglia Angiolucci-Padri e figli a confronto_POmaggio2014.pdf

Tags: