Future Tasting

Il progetto Future Tasting, presentato ad “Abitare il tempo 2012”, guarda con curiosità ed estrema lungimiranza ai trend del retail del futuro.

L’Italia ha molti Punti Vendita di arredamento, molti di questi sono praticamente perfetti: layout chiari, percorsi invitanti, marchi giusti. Cosa manca allora perché questi spazi siano frequentati da gente curiosa, interessata, coinvolta? Manca appunto la curiosità, l’interesse, il coinvolgimento e quindi la voglia di comprare.
Il retail deve diventare un polo d’attrazione, un palcoscenico, non un museo. Uno spazio dove vanno in scena a turno vari interessi e che, di base, sia sempre connesso con i Clienti finali e con le aziende.
Questa nuova filosofia del retail è la protagonista di Future Tasting, il nuovo innovativo progetto che l’Art Director e Interior Designer Elisabetta de Strobel presenta durante Abitare il Tempo. Future Tasting è un breve assaggio sul futuro del retail.
Sulla base di una Connessione sempre più forte,con Be Connected vanno in scena l’Extra-ordinary e l’Eco-Ethical, tre tendenze che completano la (pre)visione del futuro nel gusto e nella distribuzione.
Tre sono le tendenze emergenti individuate dal progetto Future Tasting…

Allegato:
MasterRetail_Future Tasting_POdicembre2012.pdf