Oftalmica Galileo – L’importanza di essere “Intuitiv”

Oftalmica-Galileo-L-importanza-di-essere-Intuitiv

L’originalità e la funzionalità che accompagnano le lenti Intuitiv incrementano la portata delle personalizzazioni nella gamma delle prestigiose progressive Premium di Galileo.
La considerazione della lateralità manuale del presbite è un elemento fondamentale nella scelta della soluzione visiva di oggi, perché gli strumenti digitali di lettura e scrittura di ormai larga diffusione incidono, oltre che sulla nostra postura, anche sul nostro modo di focalizzare, influenzato dalla rotazione del capo e dalla direzione dello sguardo.
Ad esempio, se prediligiamo la mano destra per utilizzare i tasti del cellulare o dell’iPad, non saremo mai centrati sull’asse del nostro corpo, ma ci sposteremo verso sinistra, ruotando sia il capo che gli occhi. In questo caso, la caratteristica predominante di Intuitiv, coi suoi campi del vicino e dell’intermedio più ampi del 35%, è il beneficio che deriva dall’aver ampliato l’area per vicino a sinistra, favorendo la visione binoculare di chi adotta la manualità “destra”.
La stessa dinamica viene adottata nei casi di visione “mancina”, ovviamente infl uendo sui lati destri delle aree per vicino. Questi ampliamenti di zone utili derivano sia da una lavorazione digitale delle superfici resa ancora più definita e perfezionata nei punti di ottimizzazione, sia dai nuovi calcoli di asferizzazione, che hanno consentito una sensibile riduzione degli astigmatismi in prossimità delle zone funzionali.
Inoltre, la ripartizione dell’addizione su due superfici, ha portato, a parità di valore addizionale, un affinamento della visione per vicino che si avvantaggia di un aumento dell’ingrandimento lineare dell’oggetto.
Ottime prestazioni, dunque, che si possono ulteriormente incrementare grazie all’abbinamento con i trattamenti Galileo. Gli eccellenti antiriflesso della famiglia Neva sono realizzati con un’attenzione costante al benessere visivo dell’utilizzatore di occhiali, come il particolare strato posto sulla superficie interna della lente che impedisce ai numerosi raggi ultravioletti, che provengono lateralmente o dall’alto, di riflettersi e di essere raccolti dall’occhio in quantità rilevante e dannosa.
Il fattore di protezione E-SPF che riguarda questi trattamenti, indica il valore protettivo, così come accade per le creme solari. L’E-SPF segnala infatti il fattore di difesa della lente rispetto alla mancanza di copertura contro gli UV; una protezione con fattore E-SPF 25 signifi ca essere difesi 25 volte di più rispetto ad un’esposizione solare priva di lenti.

Pareri in campo
A 8 mesi dall’ingresso di Galileo Intuitiv nel mercato, abbiamo raccolto varie impressioni degli ottici, ossia coloro i quali vivono la lente giorno per giorno. Pubblichiamo alcuni commenti fra quelli ricevuti, non nascondendo la soddisfazione di aver riscosso giudizi globalmente generosi e concreti, che confermano l’attenzione dei professionisti e del pubblico verso una soluzione inedita, pratica, efficace.
Ufficio Marketing
Oftalmica Galileo Italia Spa

“Le lenti sono andate benissimo. Il nome realmente rispecchia la tematica: INTUITIVA. All’inizio ero un po’ scettico su questo concetto, ma quando ho visto i risultati mi sono ricreduto”
Mauro Moramarco – Ottica 3000
Policoro (MT)

“Da noi nel 99,9% dei casi le Intuitiv hanno funzionato perfettamente. I clienti recepiscono bene le performance di un prodotto così particolare. Mostrando i vostri materiali di informazione (leafl et “quale progressiva scegliere”), abbiamo visto che un’alta percentuale di clienti accetta di affrontare una spesa più elevata perché capisce il valore di quello che riceve. Spero di continuare a venderne così tante!”
Spazi Visivi
Collegno (TO)

“La prima considerazione su questa lente è l’approccio positivo verso il cliente, per gli spunti tecnici e di marketing che il prodotto offre. La lateralità destra e sinistra è un ulteriore argomento di discussione, che genera la percezione di qualcosa di nuovo e innovativo. A memoria, fi no ad ora le ho vendute a circa 35/40 clienti nei vari indici ed anche fotocromatiche, senza riscontrare nessun problema. L’impatto molto soft e la sensazione di un campo visivo confortevole sono, direi, le principali caratteristiche del prodotto. Ho già rinnovato il terzo carnet!”
Giorgio Pozzi – Ottica Prisma
Mariano Comense (CO)

Oftalmica-Galileo-L-importanza-di-essere-Intuitiv_2

Tags: , ,