Un’esperienza unica – incontro con Papa Francesco

In occasione dei festeggiamenti per Santa Lucia abbiamo avuto l’onore di essere ricevuti da Papa Francesco.

Lo scorso 11 dicembre Professional Optometry ha avuto l’onore di partecipare alla consueta udienza del Santo Padre del mercoledì mattina su invito di Alessandro Spiezia.
L’incontro ha rappresentato l’occasione per festeggiare anticipatamente Santa Lucia, la protettrice degli occhi, degli oculisti, degli elettricisti e degli scalpellini.
Alessandro Spiezia ogni anno seleziona una delegazione di operatori del settore a cui viene data la possibilità di incontrare il Pontefice.
Il gruppo era composto da alcuni giornalisti, tra i quali il nostro Direttore Editoriale, la Dr.ssa Simona Finessi e Arnaldo Benedetti, Direttore Responsabile di Optical.
Tra i ricercatori del campo oftalmico hanno partecipato importanti medici oftalmologi tra i quali il Professor Emilio Balestrazzi e il Professor Aldo Caporossi, attuale Direttore di Oculistica dell’Ospedale Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma e dalla Dr.ssa Astrid Galimberti, Direttore Generale Anfao e CEO di Mido e Cirillo Marcolin Presidente Anfao e Mido.
Nella delegazione anche: Dante Caretti, della Dante Caretti Consulting, Roberto Ratti, Direttore risorse umane Carl Zeiss, Roberto Carrera, responsabile tecnico Carl Zeiss, Francesca Vetrini, responsabile scientifica Oftalmica Barberini e Giampaolo Reccagni Responsabile Generale Lindberg.
Ognuno dei partecipanti ha avuto l’onore di poter parlare con il Santo Padre il quale, con l’umiltà che lo caratterizza, ha ascoltato e speso una parola di conforto per tutti, come ci ha dichiarato il nostro Direttore: ‘Non dimenticherò mai i minuti trascorsi con il Santo Padre: la levatura morale di quest’uomo e al contempo la sua semplicità edisponibilità verso i più deboli sono un insegnamento che mi porterò nel cuore.’
Anche Alessandro Spiezia è rimasto molto colpito dall’incontro, come ha dichiarato nel suo discorso dopo l’udienza: “Personalmente confesso che ho provato un’emozione come non avevo provato in precedenza nelle stesse circostanze, quando avevo avuto la fortuna di poterpartecipare ad un’udienza papale.
Sarà forse anche per il passare degli anni, ma Papa Francesco mi ha colpito in modo particolare con quel suo essere semplice ma diretto con le sue parole comprensibili a tutti. Si dice che sia un grande comunicatore, è vero, ma comunicare la Fede non è come comunicare un evento, un episodio’.
Durante l’incontro Papa Francesco si è raccomandato con Spiezia affinché la ricerca nel campo oftalmologico e optometrico prosegua. Durante l’udienza il Santo Padre si è soffermato su diversi temi ricordando che la vita non può fare a meno della fratellanza, del rispetto reciproco, valori che vanno sempre più affievolendosi. Infine ha affermato che non bisogna dimenticare iprincipi di correttezza e lealtà perché solo attraverso questi ultimi è possibile sostenere le battaglie a cui la vita quotidiana ci sottopone.

Si ringrazia Monsignor Guglielmo Karcher Cerimoniale del Santo Padre per aver reso possibile l’incontro.

Allegato:
Attualita_Un esperienza unica-incontro con Papa Francesco_PO_gennaio_2014.pdf

Tags: , , , , , , , ,